Eventi in Evidenza

Mostra sull’arte della guerra nel Rinascimento

San Leo inaugura la Mostra sull’Arte della guerra nel Rinascimento. Una sezione della fortezza ospiterà l’esposizione permanente dedicata all’arte della fortificazione e della guerra ai tempi di Francesco di Giorgio Martini e di Leonardo da Vinci. Domenica 29 marzo a San Leo si inaugura l’esposizione “L’arte della fortificazione e della guerra ai tempi di Francesco di Giorgio e Leonardo” dedicata alla ‘poliorcetica’, ovvero l’arte dell’assedio e della fortificazione dal tardogotico al primo Rinascimento. La mostra è promossa dal Comune di San Leo, è curata dal Professor Mario Scalini, Soprintendente ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio Emilia, allestimenti a cura di Anonima Talenti di San Marino. L’esposizione è destinata a rendere meglio comprensibile l’eccezionale apparato difensivo della rocca feltresca, nota come uno dei massimi capolavori dell’architettura militare rinascimentale grazie a Francesco di Giorgio Martini (1439-1501/2), architetto militare senese al servizio di Federico da Montefeltro e Giovanni della Rovere, che lasciò un segno indelebile e peculiare nelle terre scoscese fra Marche e Romagna, trasformando siti dalla naturale vocazione arroccata in formidabili strutture difensive, impervie e imprendibili. Nel 1490 Francesco di Giorgio Martini incontrò Leonardo da Vinci, col quale condivideva interessi che andavano dall’idraulica alla creazione di costumi e scenografie per spettacoli, ma anche dalla fusione delle artiglierie e dei bronzi monumentali, sino alla pittura ed all’architettura fortificata. Il percorso per immagini sintetizza la consonanza di cultura esistente tra i due maestri e la rapida evoluzione del pensiero tecnico e tecnologico dedicato alle arti della guerra negli anni cruciali del tardo Quattrocento. La mostra dal carattere didattico-scientifico, che occuperà in modo permanente il torrione principale della Fortezza di San Leo, cioè proprio quello progettato da Francesco di Giorgio Martini, è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di San Leo che l’ha anche interamente finanziata. Essa rappresenta un primo significativo passo in direzione di un progetto più ampio che si intende muovere attraverso due direttrici principali: la prima prevede il riallestimento museale della fortezza che si propone come un luogo che “mostra” e “si mostra”, dove contenuti e contenitore sono in piena armonia e coerenza fra loro. La seconda direttrice, per la quale sono stati richiesti finanziamenti alla Provincia di Pesaro-Urbino e alla Regione Marche, parte da San Leo per abbracciare e collegare in un percorso unico le rocche di Sassocorvaro e di Mondavio, altri due emblemi dell’architettura militare del Montefeltro firmati dal grande architetto militare. L’inaugurazione si terrà Domenica 29 marzo alle ore 15.30 presso il Teatro del Palazzo Mediceo a San Leo, alla presenza del Sindaco Dario Giorgini, dell’Assessore al Turismo Carla Bonvicini, delle Autorità di San Leo. Al termine della conferenza di presentazione, sarà lo stesso Professor Mario Scalini, che ha seguito la concezione allestitiva e i testi della disposizione didattica, a guidare la prima visita alla nuova esposizione che terminerà con un brindisi benaugurale offerto agli ospiti dall’Amministrazione di San Leo.

Potrebbe Interessarti Anche...

Sic Day 2015

Sic Day 2015

Sic Day 2015, motomemorial dedicato al Sic.