Eventi in Evidenza
cesenatico

Cosa fare a Cesenatico: alla scoperta della città e dei dintorni

Scopriamo insieme cosa fare a Cesenatico, una delle mete più gettonate dell’Adriatico e della Riviera Romagnola. Meno caotica di Rimini o di Riccione, la città è perfetta per chi cerca mare, sole, divertimento e la tipica accoglienza della riviera ma senza la calca delle mete più famose. 

Siamo in provincia di Forlì Cesena, nel cuore delle Riviera Romagnola, a metà strada tra Rimini e Cattolica. Proprio questa sua posizione privilegiata la rende la meta ideale per chi vuole godersi a pieno tutta la zona, pur soggiornando in una cittadina bella e tranquilla. 

Cesenatico non è mai affollata da tanti turisti, pur essendo molto conosciuta. Questo permette di vivere un’esperienza decisamente autentica calandosi nelle abitudini e nella vita dei local. Un vantaggio irrinunciabile per chi cerca di vivere un’esperienza a 360° e non pensa solo al divertimento e alla vita notturna, che pur non mancano.

Cosa fare a Cesenatico: consigli per organizzare la visita

Sebbene l’estate sia il periodo dell’anno più gettonato da chi vuole visitare Cesenatico, questa città è bella sempre anche in primavera o in autunno. 

Come detto, però, i mesi prediletti dai turisti sono quelli estivi perché si può unire la scoperta della città al mare e al divertimento. 

Ma cosa vedere e cosa fare a Cesenatico. Diciamo subito che non si ha bisogno di tanti giorni per girare la città. Per questo motivo parliamo di una meta perfetta per un weekend al mare

Iniziamo il nostro tour virtuale all’interno della città. Il punto di partenza ideale è anche la maggiore attrazione di Cesenatico. Stiamo parlando di Porto Canale Leonardesco. Si tratta di un progetto realizzato nel 1502 da Leonardo Da Vinci su commissione di Cesare Borgia. Questo è senza dubbio uno dei posti più fotografati di Cesenatico. Le casette colorate, le barche e il canale rendono l’atmosfera suggestiva. Ma non finisce qui. 

Attorno a questo spot si snoda poi il centro storico di Cesenatico, che merita senza dubbio una visita approfondita. Come sempre consigliamo quando si parla di centri storici, in questo caso il consiglio è quello di perdersi tra strade e stradine cogliendo a pieno quello che è lo spirito del posto. Viaggiando sempre con il naso all’insù si potranno scoprire autentici tesori. 

Nella zona del Porto Canale c’è anche il Museo Galleggiante della Marineria. Si tratta di uno dei pochissimi musei galleggianti al mondo e vale la pena visitarlo poiché si tratta di una vera e propria chicca. Non solo: è qui che si svolgono anche feste di paese, sagre e molto altro ancora. Impossibile non fare un salto qui se si è in città.

Molto suggestiva anche Piazza delle Conserve, così chiamata per la presenza delle Conserve che altro non sono che dei profondi pozzi che venivano refrigerati con il ghiaccio per conservare il pescato. Cesenatico nasce, infatti, come città dedita alla pesca e qui tutto racconta questa storia. 

Come organizzare la vacanza a Cesenatico

Curiosi di scoprire come organizzare la vacanza a Cesenatico? Ecco una serie di utili consigli da tenere sempre a mente mentre si cerca di studiare, tappa dopo tappa, la vacanza perfetta. 

Il primo suggerimento è quello di cercare un hotel a Cesenatico. La Riviera Romagnola è una meta family friendly ed è per questo motivo che sono tantissime le famiglie che arrivano qui in vacanza. Cesenatico offre tantissime soluzioni a chi viaggia in famiglia, ma anche per coppie e gruppi di amici. Impossibile non trovare un hotel perfetto per le proprie esigenze. 

Dopo aver individuato l’hotel è il momento di passare alle cose serie. Sapete che ci sono delle app per prenotare lettini e ombrelloni negli stabilimenti balneari di Cesenatico? Un esempio è www.cocobuk.com, un portale semplice da utilizzare che offre la possibilità di prenotare i migliori stabilimenti balneari della Riviera Romagnola. Una vera comodità, soprattutto in questi anni in cui evitare sovraffollamento e assembramenti è diventata un’esigenza. 

Dopo aver pensato alle cose pratiche non rimane altro che preparare le valigie e partire alla scoperta di questa città della Riviera Romagnola che è sinonimo di divertimento ma anche di tranquillità, di mare e di sole: tutto quello che si potrebbe volere da una perfetta vacanza estiva. 

Potrebbe Interessarti Anche...

Spiaggia in Toscana

Isola d’Elba: vacanze tra mare ed entroterra

Quando si pensa di visitare l’Isola d’Elba tutti pensano subito di trascorrere le proprie vacanze …