Eventi in Evidenza
vacanze-lusso-italia

Vacanze di lusso da fare almeno una volta nella vita: le mete

Quando pensiamo alle vacanze di lusso ci vengono in mente delle destinazioni esotiche, lontane, non sempre facilmente raggiungibili. In realtà possiamo farlo, eccome: ci sono delle mete in Italia in cui è possibile vivere un viaggio indimenticabile, all’insegna del luxury, del relax e del benessere. Abbiamo selezionato alcune destinazioni da sottoporvi: dalla Riviera Romagnola alla Sardegna, ecco dove andare per una vacanza senza badare a spese.

La Riviera Romagnola

Tutti conoscono la Riviera Romagnola, e in molti hanno trascorso qui le proprie vacanze. Un territorio che sa sempre come stupire, ma soprattutto che permette di organizzare un viaggio ricco di servizi, di attività da fare e di posti in cui mangiare. Qui il concetto di luxury si può osservare negli alberghi di un certo stile e livello, non solo estetico o storico, ma anche per le stelle a disposizione.

Ci sono infatti diversi alberghi a Cattolica a 4 stelle: parliamo di strutture che offrono ogni servizio, che mettono a proprio agio i clienti, che propongono anche formule esclusive con centro benessere, Spa, piscina e tanto altro. Dal punto di vista dei costi, non sono ovviamente bassi, ma, per chi vuole davvero staccare la mente e ridurre lo stress, la Riviera Romagnola è un enorme punto di riferimento, anche per la presenza di borghi da visitare vicino Cattolica.

Le Cinque Terre

Non c’è nulla come le Cinque Terre, un territorio che ha conquistato anche i turisti stranieri: ogni anno si riversano qui a migliaia, nonostante i prezzi non propriamente economici. Ma è impossibile resistere al suo richiamo e alla sua bellezza: borghi piccoli, in cui c’è un’offerta ricettiva piuttosto alta, dal momento in cui lo spazio a disposizione non è immenso. Anche gli stabilimenti balneari hanno dei costi importanti.

Un viaggio nelle Cinque Terre, tuttavia, merita ogni centesimo speso: da Monterosso a Vernazza, stiamo parlando di paesaggi unici al mondo, che sanno come emozionare e soprattutto come conquistare i turisti. Ovviamente, proprio in virtù della sua bellezza, questi borghi arroccati tra mare e natura sono tutelati dall’Unesco, in quanto Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

La magnifica Sardegna

Sì, il punto forte della Sardegna è proprio il suo mare, unico al mondo, con spiagge a dir poco incantevoli e mozzafiato. Questo territorio è in qualche modo spaccato in due: da una parte c’è una zona luxury, dall’altra c’è una zona rurale. Tra sabbia fina e mare limpido, è qui che ogni anno molti turisti e vip vengono per una vacanza di lusso, supportata anche e soprattutto da una vita notturna instancabile.

Non manca nulla in Sardegna, ma non solo: sono presenti stabilimenti balneari super attrezzati con ogni genere di comodità. Non mancano le discoteche, i locali, i ristoranti vista mare. Per coloro che vogliono davvero esagerare, Porto Cervo è sicuramente un incredibile punto di riferimento, così come Baia Sardinia e Golfo Aranci. I costi ci sono, ma parliamo di un’esperienza memorabile.

La Sicilia di un tempo

Organizzare una vacanza di lusso in Sicilia è uno dei sogni di tante persone: qui storia e tradizione si accompagnano da tempo. Certamente ci sono alcune mete più economiche, e c’è la possibilità di un viaggio low cost. Ma alcune destinazioni sono certamente più proibitive. Una delle mete più care è effettivamente Taormina, con le sue ville di lusso con vista mare.

Anche San Vito Lo Capo non è da meno, ed è una di quelle mete che sanno come sorprendere e soprattutto come conquistare con un mare a dir poco cristallino. Sì, i costi da sostenere ci sono, e non sono propriamente economici. Ma la Sicilia è uno spettacolo per coloro che amano il barocco. A tal proposito non è low cost nemmeno Noto, da sempre una delle mete più costose in termini di offerte ricettive.

Courmayeur, per chi non rinuncia a sciare

Infine, una meta che è una vera e propria chicca per le vacanze di lusso, anche se ci allontaniamo dal mare: stiamo parlando della magnifica Courmayeur. Il suo centro storico è un vero e proprio punto di riferimento, grazie anche allo stile, appartenente a quello dei borghi alpini.

Il panorama lascia senza fiato: per chi ha davvero tempo a disposizione, c’è la cosiddetta traversata del Monte Bianco, che si può vivere a bordo della funivia più lunga del mondo. Il tratto, da Courmayeur a Chamonix, si può solo vivere, perché non ci sono parole sufficientemente belle per spiegare tutta la potenza e la magia di questa esperienza.

Potrebbe Interessarti Anche...

cesenatico

Cosa fare a Cesenatico: alla scoperta della città e dei dintorni

Scopriamo insieme cosa fare a Cesenatico, una delle mete più gettonate dell’Adriatico e della Riviera …