Eventi in Evidenza
dove-dormire-emilia-romagna

Dove dormire in Emilia Romagna: le soluzioni

Dove dormire in Emilia Romagna? Sono tante le soluzioni di viaggio che possiamo prendere in considerazione. Del resto, l’offerta ricettiva della regione è davvero incredibile, soprattutto perché possiamo soggiornare in residence, hotel, castelli o magari dormire sotto le stelle. Perché no? Una guida utile per voi, per trovare un’opzione su misura, ma anche per provare un’esperienza diversa rispetto al solito.

Dormire in Emilia Romagna in un residence

Iniziamo dai residence: sappiamo che questa formula offre infatti la possibilità di essere autonomi e di avere tutti i comfort in un’unica vacanza. Sono probabilmente la soluzione migliore per chi è alla ricerca di un posto che metta a disposizione tutto. Particolarmente indicati per le famiglie, in Emilia Romagna sono tanti i residence che possiamo prendere in considerazione.

Di certo, la formula è enormemente diffusa in Riviera: non mancano di certo Residence a Cattolica dove poter alloggiare senza nemmeno spendere troppo. Ecco un ulteriore vantaggio: molti residence offrono, oltre alle camere, anche la cucina, dove poter preparare in autonomia i propri pasti senza dover dipendere da nessuno per esigenze di orario.

Dormire in Emilia Romagna in un castello

Vi stuzzica l’idea di un alloggio alternativo rispetto agli hotel? C’è una soluzione incredibile: la possibilità di dormire in un castello. Sì, una vera e propria esperienza di lusso accessibile a tutti. Del resto, il territorio è noto proprio per i suoi castelli: alcuni sono stati trasformati in alberghi. Tra l’altro, per chi cerca un’impronta “luxury”, questa soluzione si configura come una delle più belle. da vivere.

Possiamo suggerire, per esempio, Palazzo Viviani Castello di Montegridolfo: un vero e proprio resort a 4 stelle con Spa. Non mancherebbe nulla per vivere una vacanza dedita al relax, ma anche al benessere. Naturalmente anche questa esperienza ci sentiamo di consigliarla alle famiglie con bambini, che non potranno mai dimenticare una notte nel castello come Principi e Principesse. Ma è un’opzione perfetta anche per i viaggi di nozze, o ancora per le coppie.

Dormire in Emilia Romagna sotto le stelle

Fare glamping in Romagna? Perché no! Questa tendenza di viaggio si è enormemente consolidata negli ultimi tempi, fino a diventare una delle soluzioni più amate dai giovani e dalle coppie. Il motivo è semplice: è un modo per vivere la vacanza in modo diverso, accostando diversi elementi, come il camping, la natura e, sì, persino il glamour. Anche in questo caso abbiamo diverse soluzioni da poter vagliare.

La parola glamping, del resto, coniuga due termini, ovvero glamour e camping. Un’idea potrebbe essere quella di valutare il Villaggio La Pescaccia Hotel Bungalow & Suites, così il Villaggio Camping Delle Rose. L’importante è assicurarsi di leggere bene l’offerta, cercando di capire cosa è incluso. Ma l’esperienza è indimenticabile: dormire sotto le stelle è un’emozione che rimarrà per sempre.

Dormire in Emilia Romagna in una locanda

Dopo il castello, vogliamo decisamente puntare di nuovo al fascino retrò, proponendo una soluzione molto intrigante, ovvero la possibilità di dormire in una locanda. Anche in questo caso qualche opzione c’è, e non mancano affatto strutture di incredibile bellezza. Un’esperienza che segna e che riporta indietro nel tempo.

Dove dormire, però, in una locanda in Emilia Romagna? Facendo una ricerca, scopriamo una magnifica residenza fortificata del Quattrocento. Si trova esattamente in un parco, ovvero quello del Castello Rinascimentale di San Pietro in Cerro. Con la Locanda del Re Guerriero, è dunque possibile addentrarsi in un posto che è rimasto uguale nel tempo, con qualche ritocco “moderno”.

Dormire in Emilia Romagna in una casa sull’albero

Sono tante le destinazioni in Romagna che ci fanno sognare: del resto, è un territorio noto ai più per la bontà della cucina, per la movida. Ma non mancano anche degli hotel davvero particolari. Per esempio, hai mai pensato di poter dormire in una casa sull’albero? Un’esperienza “sospesa”, che tra l’altro ci fa tornare bambini.

Precisamente possiamo farlo nelle campagne di Solarolo, in provincia di Ravenna, dal momento in cui c’è questa famosa Casa sull’Albero, una suite in cui non manca nulla, dalla camera matrimoniale al bagno con doccia. Troviamo quindi tutti i comfort indispensabili per un viaggio praticamente perfetto. Ma non solo: abbiamo la possibilità di vivere un momento unico e irripetibile. Tra l’altro, avendo anche la magnifica natura a disposizione nei dintorni, si possono provare altre esperienze, per arricchire ulteriormente la propria vacanza.

Potrebbe Interessarti Anche...

Tour_Enogastronomico

Tour enogastronomico in Emilia Romagna: i piatti da provare, e non solo

Immaginiamo di chiudere gli occhi e di lasciarci trasportare dai sapori e dagli odori dell’Emilia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sahifa Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.