Eventi in Evidenza

Cena a un metro e 20

Cena a un metro e 20

“Cena a un metro e 20” | Il “messaggio” corre sulla sedia a rotelle… attraversa le vie della città … si sofferma negli animi della gente. Una cena a base di divertimento, spensieratezza e riflessione.

Il 20 giugno 2008 a Cattolica, Meme Pagnini, atleta cattolichino paralimpico a Torino 2006 e Presidente dell’Associazione per lo Sport Disabili di Cattolica PURAVIDA, orgnanizza un evento di carattere socio-culturale denominato “Cena a un metro e 20” che,  realizzato con successo già nel 2007,  vede protagonisti numerosi ragazzi disabili della Provincia di Rimini e circa 50 carrozzine vuote a disposizione di chi, non disabile, vuole partecipare a questa particolare “attraversata” nelle vie della città di Cattolica. Il programma prevede il raduno delle carrozzine, alle ore 19.00, in Piazza Primo Maggio con l’esibizione di quattro sassofonisti e del comico romagnolo Paolo Cangini, accompagnato da diversi famosi amici scanzonati. Non mancherà l’effetto sorpresa  con l’arrivo di una Limousine dalla quale scenderanno fotografi e alcune ragazze appariscenti, una iniezione di  “Love Terapy” che, accompagnate dal famoso stilista Elio Fiorucci, occuperanno alcune sedie a rotelle per “provocare” una reazione nei presenti, ossia  far passare il messaggio che “non bisogna soffermarsi a guardare la carrozzina ma chi c’è seduto sopra”. Sicuramente in questo caso l’obiettivo verrà facilmente raggiunto! Poi, partenza di gruppo, attraversata della via centrale cattolichina su carrozzina, alla quale potrà partecipare chi deciderà di iscriversi. Si sottoporranno alla faticosa prova di forza, soprattutto di braccia, anche il Sindaco Pietro Pazzaglini e l’Assessore al Turismo Giovanni Ruggeri. L’arrivo sarà presso il Ristorante Gambero Rozzo in cui si svolgerà la così detta “Cena a un metro e venti”, che corrisponde all’altezza di chi è seduto in carrozzina!  Oltre a proporre una giornata all’insegna del divertimento, l’iniziativa si pone lo scopo ben preciso di sensibilizzare la gente a “guardare oltre” la sedia a rotelle. Come Meme tiene a precisare: “sulle carrozzine ci sono delle persone”. La frase che a prima vista potrebbe sembrare scontata racchiude una grande verità. Siamo abituati a preoccuparci del problema, certamente importante e non trascurabile, delle “barriere architettoniche” ma … abbiamo mai pensato alle “barriere” e al “muro alto” della comunicazione?  A quella condizione di “dovuto rispetto” che ci imponiamo ogni qual volta ci relazioniamo con chi è diversamente abile?  In qusto modo frapponiamo, immediatamente, tra noi e loro, una immensa barriera, quella più fastidiosa per chi interagisce con noi, quella più difficile da abbattere, quella che non dipende dalle Istituzioni, ma dai nostri pregiudizi! E’ proprio questo il messaggio che in modo alternativo, divertente, un po’ provocatorio … ma privo di moralismi, l’Associazione rappresentata da MEME vuole trasmettere.
Emanuele Pagnini (Meme) cell. 3387318660 
e-mail: meme@emanuelepagnini.it

Potrebbe Interessarti Anche...

Sic Day 2015

Sic Day 2015

Sic Day 2015, motomemorial dedicato al Sic.