Eventi in Evidenza

Buoni vacanze Legge 135/01

I “Buoni Vacanze” sono emessi dalla Associazione “Buoni Vacanze Italia” a fronte del contributo statale ai sensi dell’Art. 10 della legge 29 marzo 2001 n. 135, dell’art. 2 comma 193, lettera b) della legge 24 dicembre 2007 n. 244 ed infine del DPCM 21 ottobre 2008. L’agevolazione statale (regolata dalla tabella “a chi spettano i buoni vacanze”) avviene attraverso l’applicazione di un contributo percentuale (dal 20 al 45%, secondo le fasce di reddito) sull’importo dei buoni richiesti fino ad un massimo legato al numero dei componenti la famiglia. Ad esempio una famiglia di 4 persone con reddito inferiore ai 25.000 euro, può richiedere un libretto di buoni (del valore singolo di 20 o 5 euro) per un valore totale fino a 1230 euro, pagandoli solo 676,50 (55%). In tal modo li può spendere singolarmente anche in diversi periodi presso le diverse strutture convenzionate che a loro volta applicano un ulteriore sconto su prezzi normalmente praticati nel periodo.
Modalità per la richiesta dei buoni:
Il rappresentante del nucleo familiare richiedente, con la compilazione e la sottoscrizione del modulo di domanda unitamente alle condizioni di utilizzo, autocertifica, sotto la propria responsabilità, anche penale, ai sensi dell’art.76 del DPR 445/00:
– di essere cittadino italiano,
– residente in Italia,
– la sussistenza dei requisiti previsti in termini di reddito e di numerosità familiare,
– che questa è l’unica domanda di contributo presentata dal proprio nucleo familiare.

La richiesta avviene attraverso apposita procedura on line sul sito www.buonivacanze.it. Una volta che si è completato il modulo anagrafico, la autodichiarazione sulle condizioni anagrafiche e reddituali per il calcolo della percentuale di contributo pubblico, e la richiesta dell’importo dei buoni richiesti, la procedura on line produrrà in due esemplari il modulo di richiesta pre-compilato, ed emetterà un codice di prenotazione. Premendo il tasto stampa si ottiene la stampa del modulo. Un’altra copia viene inviata in formato pdf come allegato alla mail di conferma.

Pagamento della prenotazione:Il suddetto modulo  deve essere presentato a partire dal secondo giorno successivo alla richiesta on line ed entro 10 giorni, pena la decadenza della prenotazione, agli sportelli del gruppo  Intesa Sanpaolo, la quale verificata la sola identità di chi sottoscrive la autocertificazione, riscuote la quota residua a carico del richiedente, e ordina i Buoni che saranno inviati, entro massimo 30 giorni dal pagamento, al richiedente a mezzo Raccomandata1 delle Poste Italiane, presso l’indirizzo indicato nel modulo stesso. La Banca provvederà a rilasciare al richiedente apposita copia vistata come ricevuta della domanda presentata e del pagamento. E’ garantito l’accesso al fondo sulla base del criterio di priorità cronologica delle prenotazioni, purché confermate entro 10 giorni con la presentazione della domanda allo sportello della banca ed il versamento della quota a carico del richiedente, che rappresenta l’atto di richiesta dei buoni vacanze e del relativo contributo statale. Si sottolinea che, trascorso il periodo di 10 giorni,  la prenotazione verrà considerata decaduta anche ai fini del criterio di priorità cronologica, e il richiedente  dovrà eventualmente ripetere la procedura di prenotazione on line.

La lista di attesa in caso di esaurimento fondi:
Nel caso che le prenotazioni superino la disponibilità dei fondi pubblici per la concessione del contributo, in attesa dell’effettiva assegnazione dei contributi, la procedura on line comunicherà l’inserimento della prenotazione in lista di attesa. Appena disponibili nuovamente i fondi, verrà comunicato a mezzo mail (o SMS su telefono cellulare indicato)  l’eventuale accettazione della prenotazione, dando 10 giorni per presentare alla Banca il modulo di domanda ed effettuare il pagamento. Informazioni continue sullo stato della disponibilità dei fondi  saranno comunque visibili sul sito www.buonivacanze.it.

HOTEL CONVENZIONATI BUONI VACANZA CATTOLICA
??????

Potrebbe Interessarti Anche...

Cattolica in Fiore: la festa dei fiori in Riviera

Immaginate di passeggiare tra le via di Cattolica e trovarvi da una parte il mare …