Eventi in Evidenza

Appuntamenti fieristici per la Città di Cattolica

Assessore al turismo Ruggeri

Francia, Austria, Ungheria: tre importanti appuntamenti fieristici per la Città di Cattolica. Nel mese di febbraio la città di Cattolica ha presenziato a tre appuntamenti fieristici nei Paesi dell’Unione europea: Strasburgo – Francia (dal 6 all’8 febbraio), Salisburgo – Austria (dal 20 al 22 febbraio) e Budapest – Ungheria (26 febbraio/1° marzo). La partecipazione in sinergia con Unione di Prodotto Costa ha reso possibile la collocazione all’interno dello stand regionale che godeva, in tutte le situazioni, di una posizione centrale e strategica. L’area espositiva prevedeva un desk per Cattolica all’interno di un ampio contesto territoriale; questo ha permesso di conoscere ed avere un reciproco scambio con altri operatori del settore. L’animazione, in ogni situazione, è stata caratterizzata da spettacoli e balli popolari e dalla distribuzione dei prodotti eno-gastronomici tipici che ha destato una spiccata curiosità da parte dei visitatori. Grande la soddisfazione nel notare che, nella distribuzione del materiale promozionale, il nuovo catalogo di Cattolica, recentemente prodotto, è stato apprezzato, per veste grafica e per contenuti, sia dai visitatori che dagli operatori del settore. L’edizione 2009 della Fiera di Strasburgo “Tourissimo” ha registrato, rispetto agli anni passati, un incremento considerevole dei visitatori, ben oltre 18.000 presenze provenienti da tutta l’Alsazia. La città di Cattolica ha ottenuto un buon riscontro e, fatto interessante, si è constatata un’ampia e ben consolidata conoscenza all’estero della nostra cittadina, sia nell’individuazione della posizione geografica che dei vari servizi offerti. Ciò, contrariamente a quanto avvenuto a Salisburgo “Ferien” dove è emersa una scarsa conoscenza dell’Emilia Romagna nel suo insieme, ma in cui, dopo aver presentato ciò che la nostra città offre, si è potuta riscontrare una discreta attenzione per l’aspetto “turismo familiare” dato che, anche se le presenze registrate abbracciavano varie fasce d’età, le più attente e tradizionaliste erano rappresentate da giovani coppie di visitatori. Anche a Budapest “Utazas” lo stand della nostra città è stato visitato prevalentemente da nuclei famigliari e coppie di giovani interessati a Cattolica ed alla Riviera in genere. Budapest ha anche rappresentato per la città di Cattolica un’occasione di interscambio culturale e turistico. Il giorno 27 febbraio, oltre alla presenza dell’ambasciatore italiano in Ungheria in occasione dell’apertura dell’ufficio Enit a Budapest, alle ore 15.30 è avvenuto un importante incontro fra il nostro Assessore al Turismo Giovanni Ruggeri ed il Vicesindaco Janos Halasz di Debrecen (città gemellata con Cattolica) che ricopre anche la carica di Presidente Commissione Cultura del Parlamento dell’Ungheria. Il tutto è avvenuto all’interno dello stand dell’Enit dove è stato organizzato un rinfresco per gli ospiti. Con il Responsabile dell’Enit Vienna ed Est Europa – Gaetano Manzo, inoltre, l’Assessore Ruggeri ha impostato un progetto che consiste nell’organizzazione di “corsi di formazione” che coinvolgono tutte le Agenzie Viaggi Austriache i quali, per la parte pratica, si svolgeranno a Cattolica nel periodo di bassa stagione (fine settembre/primi di ottobre).

Potrebbe Interessarti Anche...

Sic Day 2015

Sic Day 2015

Sic Day 2015, motomemorial dedicato al Sic.