Eventi in Evidenza

Presente e futuro del turismo a Rimini

2E’ risaputo di come il turismo a Rimini rappresenti un settore importantissimo e di come si stia spingendo per destagionalizzare l’offerta turistica al di fuori del periodo estivo, periodo in cui comunque nel 2012 non è stata propriamente esaltante. Un’interessante analisi fornita dal sito per la ricerca di voli low cost Skyscanner, ha svelato come l’aeroporto di Rimini sia ricercatissimo dalla Russia e dall’Inghilterra, visto che Londra, San Pietroburgo, Liverpool e Mosca risultano essere le prime 4 della graduatoria. Scorrendo la graduatoria, dopo Catania e Roma, si scopre come sia diverse le città della Germania e dell’Europa dell’est da dove partono un gran numero di voli diretti e non per Rimini.

In un ottica di crescita assumono importanza accordi come quelli per compagnie low cost come Ryanair, che permettono di far arrivare turisti a pochi euro e di recuperare facilmente l’investimento in strutture ricettive, locali, spiagge ed intrattenimenti.

Tra i piani per far crescere il turismo a Rimini ci sono quello dello sviluppo dell’alta velocità e soprattutto di puntare ai visitatori cinesi. Attualmente gli unici collegamenti sono quelli provenienti da Pechino con Alitalia, ma in futuro bisognerà sviluppare accordi per aumentare il numero di voli ed abbassare i prezzi dei collegamenti.

Una cosa su cui bisognerebbe forse interrogarsi è la reale necessità della tassa del turismo, che obbliga il turista a pagare dai 50 centesimi ai 3€ al giorno. Si tratta di una soluzione spesso utilizzata per “compensare i danni causati dal turista mordi e fuggi”, ovvero quel genere di visitatore low cost che alloggia per pochi giorni, visita tanto e spende poco. In una città come Rimini la cosa non ha molto senso a dire il vero, visto che il turista medio alloggia qui diversi giorni e che la manovra sta favorendo fortemente il turismo in altre parti del continente come la Spagna e la Germania, dove il settore è cresciuto e si punta a tariffe decisamente accessibili per voli, alloggi, spiagge e divertimenti.

Top 20 città di origine (sulle ricerche voli da mondo verso Rimini effetuate su Skyscanner per il 2012):

  1. Moscow
  2. London
  3. St Petersburg
  4. Liverpool
  5. Catania
  6. Rome
  7. Amsterdam
  8. Frankfurt
  9. Ekaterinburg
  10. Palermo
  11. Manchester
  12. Helsinki
  13. Rostov-on-Don
  14. Krasnodar
  15. Kiev
  16. Prague
  17. Berlin
  18. Paris
  19. Milan
  20. Warsaw

Potrebbe Interessarti Anche...

Capodanno 2016

Capodanno 2016? Si… a Cattolica!

Anche a Capodanno, Cattolica è la regina delle feste!

One comment

  1. Ho letto con molto interesse questo articolo che mette in risalto le reali ed urgenti necessità di una città come Rimini, incentrata principalmente sul turismo.
    Concordo pienamente sulla necessità di riflettere sul tema che riguarda la tassa di soggiorno e sui danni che, a mio avviso, sta provocando al turismo, già in crisi da tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *