Eventi in Evidenza

Gradara | Assedio al Castello 2008

Assedio al Castello Gradara

Gradara“Assedio al Castello 2008” 18, 19 e 20 luglio 2008 – Anche quest’anno le truppe di Federico da Montefeltro e di Francesco Sforza si stanno preparando per mettere sotto assedio il Castello di Gradara, mentre i valorosi Gradaresi assieme al loro Signore Sigismondo Malatesta si stanno preparando per affrontare e respingere le truppe nemiche. La ricostruzione del celebre assedio del 1446 sarà uno degli eventi più attesi dell’estate in riviera e Gradara si sta preparando ad accogliere l’invasione (quella vera!) di turisti che accorreranno ad assistere all’ineguagliabile spettacolo pirotecnico di venerdì 18 luglio che aprirà le 3 giornate medioevali di Gradara. Lo spettacolo piro-musicale di venerdì 18 luglio, che inizierà alle ore 22,15, sarà anche quest’anno assolutamente gratuito, mentre per assistere alle giornate medioevali di sabato e domenica con spettacoli, animazioni, figuranti e artigiani sarà richiesto un biglietto di 5 euro. Un piccolo obolo se paragonato alle numerose attrazioni in programma che darà diritto, tra l’altro, a uno sconto del 10% su qualsiasi acquisto in uno dei negozi o cena in qualche ristorante convenzionato del centro storico. Sono tante le sorprese di questa quarta edizione di “Assedio al Castello” – afferma Franca Foronchi, Sindaco di Gradara, – prima tra tutte il “Cinespettacolo”, la ricostruzione storica che precederà il sofisticato spettacolo piro-musicale, un vero e proprio film in diretta con figuranti ed effetti speciali che racconteranno la vera storia dell’Assedio. Sarà ricostruito l’accampamento dell’esercito assediante e un “narratore” racconterà al pubblico come si sono svolti i fatti. Uno spettacolo mozzafiato che vi catapulterà nel mezzo della battaglia per difendere Gradara! Nelle giornate medioevali di sabato 19 e domenica 20 luglio sarà possibile assistere dal vivo agli scontri per la conquista della Rocca, ricostruiti da circa 100 figuranti in abito storico! I visitatori potranno partecipare alle battaglie e saranno “arruolati” dalle milizie cittadine per portare rifornimenti ed equipaggiamento, provando l’emozionante esperienza di vivere un assedio in prima persona! Giullari, musici e animazioni di ogni tipo completeranno il ricco programma degli eventi, in più, sarà possibile visitare l’accampamento degli assedianti, il corpo di guardia delle milizie malatestiane ricostruito nel minimo dettaglio e le botteghe medioevali con gli antichi mestieri. Un appuntamento con la storia da non perdere! Anche quest’anno lo straordinario spettacolo piro-musicale realizzato dalla ditta Fonti Pirotecnica di Riccione verrà trasmesso in diretta su Radio Icaro (frequenze 90,00 e 92,00); sarà quindi possibile vedere i fuochi d’artificio da casa o in macchina ascoltando alla radio la maestosa colonna sonora e il racconto della battaglia.

Potrebbe Interessarti Anche...

Cattolica in Fiore: la festa dei fiori in Riviera

Immaginate di passeggiare tra le via di Cattolica e trovarvi da una parte il mare …