Snorkeling in Riviera

20 Lug, 2007 2 Commenti

Snorkeling in AdriaticoLo snorkeling è uno sport alla portata di tutti e per provarlo non occorre raggiungere una meta esotica, perchè il nostro mare e i nostri fondali sono fra i più ricchi del mondo. Bastano un’attrezzatura basic, qualche precauzione e la voglia di scoprire che lì, a pochi metri da voi, c’è un’altro mondo che vi aspetta.

PRIMA DI IMMERGERVI

Scegliete una maschera che aderisca completmente al viso. Il trucco è quello di provarla senza indossare il lacciolo, se non cade quando vi piegate in avanti è il modello adatto.

Scegliete un paio di pinne che calzino bene, possibilmente galleggianti e con un tipo di scarpetta morbida. Si riveleranno confortevoli anche durante lunghe escursioni.

Lo snorkel deve essere comodo, sceglietene uno con il boccaglio al silicone. I modelli con valvola di spurgo consentono di evitare la fastidiosa senzazione di acqua in bocca.

Fatevi sempre consigliare i posti migliori e informatevi sull’eventuale presenza di correnti e, se è il caso, sulla legislazione dell’area marina.

Proteggete le zone esposte con una buona crema solare e indossate ula t-shirt per proteggervi dal sole, oppure considerate l’acquisto di una muta leggera che, oltre a proteggere da eventuali abrasioni, vi manterrà caldi a lungo.

E, per finire, non raccogliete nulla. Una fiammeggiante stella marina è splendida e affascinante sott’acqua, ma una volta a casa si trasforma in un triste souvenir maleodorante.

Sport

2 Risposte to “Snorkeling in Riviera”

  1. Snorkeling a Cattolica | BEACH BLOG CATTOLICA says:

    […] Fare snorkeling a Cattolica, è possibile, è interessante e vale la pena cimentarsi. Quindi al mare a Cattolica con pinne e maschera! Nella sacca dei giochi, tra gonfiabili, secchiello e formine, non devono assolutamente mancare le pinne e la maschera, accessori indispensabili che vi consentiranno di apprezzare un lato diverso della vacanza, originale e insolito… quello subacqueo. Praticare snorkeling a Cattolica è possibile in quanto insistono su tutta la lunghezza della spiaggia una linea di scogliere frangiflutti che soprattutto nel lato verso il mare aperto offrono a chiunque si cimenti,  la possibilità di ammirare il classico abitat dell’Alto Adriatico e di vedere le specie ittiche tipiche, come: muggini, saraghi, ghiozzi, mormore e per i più fortunati, la spigola dalle prelibate carni. […]

  2. Simons says:

    E’ vero, a Gabicce Mare, su quelli che comunemente vengono chiamati “Serroni”, si puo praticare snorkeling o addirittura pesca subacquea e ammirare i classici pesci dell’Adriatico con una trasparenza d’acqua veramente incredibile… Le Serre sono a destra del molo dl porto di Cattolica ad una distanza di circa 50 metri dalla riva.

Lascia un commento