Beach Tennis

11 Ago, 2007 Nessun Commento

E’ nato da noi sulla Riviera Romagnola negli anni ’80. Oggi il tennis da spiaggia è un fenomeno in continua ascesa diffuso in tutto il mondo.

Beach Tennis AdriaticoIn principio fu il Beach Volley. C’era la pallavolo, poi ci fu quella da spiaggia. Poi fu il beach soccer, che tuttora sostituisce per pochi mesi la passione tutta italiana del “calcetto con gli amici”. Sono sport nati quasi per caso, per ingannare il tempo in spiaggia e diventati fenomeno di massa. Il beach volley è addiritura diventato sport olimpico, il calcio da spiaggia potrebbe diventarlo. Ora stiamo assistendo all’esplosione di un’altra mania che, partendo dall’antico gioco dei racchettoni, ha regolamentato il tutto creando un affascinante mix di tennis e, appunto, beach volley. Il beach tennis si gioca in un campo apposito o rapidamente ricavabile da quello del beach volley, basta abbassare la rete ad un metro e settanta di altezza. L’attrezzatura poi, le racchette, ricordano molto i canonici racchettoni mentre le palline sono quelle da tennis depresurizzate. Soprattutto, il tennis da spiaggia è un modo di vivere la bella stagione facendo sport, respirando aria buona, senza smarrire quel sano senso di competizione che accompagna gli sportivi durante tutto l’anno. Molti stabilimenti balneari, ad iniziare dalla riviera romagnola, vera culla del fenomeno, si sono già accorti delle sue potenzialità e stanno adattando allo scopo i campi da beach volley. Come tutte le mode che partono forte, l’evoluzione è immediata e da divertimento occasionale di pochi si passa in un lampo all’aspetto agonistico. C’è infatti una federazione internazionale e c’è la volontà della Federazione Italiana Tennis di investire sul prodotto per essecondare la passione delle migliaia di persone che lo praticano e permettere a molti altri di avvicinarsi al beach tennis. Le regole: Anche nel punteggio, il beach tennis si rifà allo sport con la pallina e la racchetta per eccellenza. Talune modifiche sono solitamente apportate per far sì che il risultato sia ancora più spettacolare. Ad esempio, una dele caratteristich del tennis, il doppio vantaggio, non viene rispettata. Per intenderci, sul 40 pari, chi fa il primo punto vince il game. per quanto riguarda i set, possono essere 4, 6 o 9 (se lo aggiudica chi ragiunge prima la cifra) e mantengono il doppio vantaggio. Sul 4-4, 6-6 o 9-9 si gioca un tie break.

Sport
Nessun commento all'articolo “Beach Tennis”

Lascia un commento